Meta

Per l’anno 2015-2016 l’Obiettivo formativo è stato individuato in riferimento al tema della

Cultura della bellezza: il buono di educare … il bello di crescere.

Attraverso la Bellezza desideriamo risvegliare  in noi se stessi e negli studenti lo stupore originario di fronte alla realtà da esplorare e conoscere. in se stessi e negli studenti lo stupore originario di fronte alla realtà da esplorare e conoscere.

La Cultura della Bellezza porta a riconoscere nelle emozioni e nei sentimenti il primo modo in cui la realtà acquista valore ai nostri occhi, e stimola quindi a comprenderli meglio e integrarli nella propria personalità in crescita. L’educazione delle emozioni diventa dunque un canale prezioso per il consolidamento della propria identità personale, proprio in una società dove vengono spesso offerte solo sensazioni frammentarie, magari suscitate da esperienze virtuali, quale surrogato della vera esperienza della bellezza.

La Cultura della Bellezza favorisce infine la capacità di godere del bello in modo disinteressato cioè senza volersene impossessare rendendo la persona più capace di gratuità.

Le attività della Meta formativa vengono diversificate dalle docenti in base all’età delle alunne, con l’aiuto del Consiglio di Classe, delle tutor e delle incaricate di classe.

Dal punto di vista didattico continuerà ad essere utilizzata durante l’anno la metodologia del “Cooperative Learning” attraverso alcune pratiche e strutture di interdipendenza positiva per promuovere l’inclusione e le abilità sociali nel gruppo classe e tra le docenti.