Genitori

È un diritto e un dovere dei genitori quello di offrire ai propri figli – anche a scuola – un’educazione completa e coerente. Per questo molti genitori, a Verona come in tante città d’Italia e nel mondo, promuovono scuole che cerchino di dare ad ogni alunno un’istruzione efficace, che non sia solo trasmettere nozioni, ma soprattutto coltivare persone.

È stata l’iniziativa di genitori a dare vita alle Scuole Braida e Gavia, e ancora oggi le famiglie hanno un ruolo centrale nella promozione e nella vita della scuola. Per questo, le nostre scuole vengono spesso chiamate anche “scuole dei genitori”.

Il padre e la madre sono i primi e principali educatori dei figli, e il lavoro formativo della scuola è efficace solo se si ottiene una collaborazione armonica tra genitori, insegnanti e alunni.

Gli insegnanti accettano e condividono gli obbiettivi educativi dei genitori: lavorano nella stessa loro direzione in modo che la scuola sia la continuazione e il completamento dell’impegno educativo della famiglia.

I genitori, per promuovere e facilitare la partecipazione di tutti alla vita della scuola, gestiscono direttamente un Dipartimento di Collaborazione Familiare, strumento utile per arricchire la propria formazione, promuovere occasioni di incontro e coordinare l’azione delle famiglie in vista di alcuni obiettivi proposti ai ragazzi.

Nel corso degli anni, la collaborazione e l’entusiasmo di molti genitori ha dato vita a tante iniziative familiari, come il teatro dei genitori, i tornei sportivi, le gite familiari e molto altro.